Notizie locali
Pubblicità
Diffamazione, rigetta richiesta di archiviazione per Montante e Cicero

Caltanissetta

Diffamazione, rigettata richiesta di archiviazione per Montante e Cicero

Di Redazione

PALERMO - Rigettata la richiesta di archiviazione dell’inchiesta che vede indagati per diffamazione Antonio Calogero Montante e Alfonso Cicero. I due, quando ricoprivano la carica di presidente di Confindustria Sicilia e presidente dell’Istituto regionale per lo sviluppo delle attività produttive, avrebbero attuato un piano per screditare l'avvocato Salvatore Iacuzzo, che era stato direttore dell’Area di sviluppo industriale di Caltanissetta dal 1998 al 2007, personaggio non gradito all’establishment di quello che è stato definito «sistema Montante».

Pubblicità

Il gip di Caltanissetta, Gigi Omar Modica, ha accolto l’opposizione avanzata dall’avvocato Gioacchino Genchi, difensore di Iacuzzo, ritenendo che le obiezioni svolte dal legale dell’ex presidente dell’Asi «sono idonee a scalfire la solidità logica e la fondatezza giuridica delle argomentazioni del pubblico ministero». La lunga memoria presentata dall’avvocato Genchi presenta un quadro storico dei rapporti tra Montante e Cicero, basato su accertamenti documentali, che lo stesso gip ritiene «doveroso ai fini di un maggiore approfondimento delle condotte oggetto di denuncia».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: