Notizie locali
Pubblicità

Caltanissetta

Prelievo di organi al San'Elia di Caltanissetta con equipe del Gemelli

Di Redazione

CALTANISSETTA - Prelievo di organi nella notte all’ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Il donatore è un anziano di 77 anni della provincia di Siracusa arrivato ricoverato una settimana fa per un’emorragia cerebrale. Dopo la constatazione di morte cerebrale effettuata ieri pomeriggio, nella notte è arrivata un’equipe dall’ospedale Gemelli di Roma che ha effettuato il prelievo coordinato dalla responsabile locale dei trapianti Rosalba Parla. Saranno donati fegato e reni del paziente. «E' la prima volta che da noi si prelevano gli organi in un anziano - ha detto il primario di anestesia e rianimazione dell’ospedale Sant'Elia, Giancarlo Foresta - devo dire che è una cosa rara. Prima l’età massima per donare era 65 anni, adesso, vista la carenza di organi, si è alzata l’età del donatore, sempre che quest’ultimo abbia degli organi in buone condizioni. Ringrazio i parenti che hanno deciso di donare, per l'altruismo dimostrato. Grazie a questi organi altre vite potranno essere salvate».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: