Notizie locali
Pubblicità

Catania

Boeing ammara davanti a Catania, ma è solo un'esercitazione

Di Fabio Russello

Un Boeing 737-800 lancia una richiesta di aiuto mentre vola su Catania ed esegue un atterraggio in mare davanti la costa etnea. Scatta l’operazione di soccorso per il recupero dei naufraghi e il loro trasferimento nel porto etneo.

Pubblicità

E’ lo scenario dell’esercitazione internazionale 'Squalo 2017, che si terrà il 19 settembre nell’ambito del Sar Mediterraneo Occidentale (SarMedOcc).  All’attività, coordinata dalla sala operativa della Guardia Costiera di Catania, parteciperanno personale, mezzi navali e aerei delle Forze Armate e di Polizia operanti in mare e tutti gli Enti deputati al soccorso inseriti nel piano locale di emergenza marittima, nonché l’intervento di un aeromobile della Aviazione Militare Francese. All’esercitazione, inserita tra gli obiettivi strategici per l’anno 2017 del ministero delle Infrastrutture e Trasporti, parteciperanno, nella qualità di osservatori, rappresentanti di Turchia, Slovenia, Albania, Spagna e dell’Agenzia Europea Frontex.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: