home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Riposto, il "pizzo" in politica: «5mila euro per un'opposizione più morbida»

L'associazione antiracket Asaec parte civile nel processo che vede imputati l’ex deputato regionale Amendolia e due consiglieri del Comune di Riposto che avrebbero preteso la somma dall'allora vice sindaco Pappalardo Fiumara

Il "pizzo" in politica: «5mila euro per un'opposizione più morbida»

La vicenda prese avvio nel marzo di tre anni fa, quando l’ex vice sindaco Pappalardo Fiumara denunciò alla Guardia di Finanza della Compagnia di Riposto che l’ex deputato regionale Amendolia ed i consiglieri comunali Daidone e Virgitto avrebbero preteso la somma di 5mila euro in cambio di una meno pressante e più morbida opposizione in seno al Consiglio comunale.

L'articolo per esteso nell'edizione cartacea e online del quotidiano La Sicilia

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa