home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

"Gorgoni", giornalista Salvo Cutuli resta in carcere per gip restano esigenze cautelari

E' accusato dall'inchiesta della Procura di Catania di aver svolto un ruolo da "intermediario", per uno scambio di tangenti, tra l'amministratore della Senesi e l'ex sindaco di Aci Catena Maesano

"Gorgoni", giornalista Salvo Cutuli resta in carcere per gip restano esigenze cautelari

Alfio Salvo Cutuli

Catania - Resta in carcere il giornalista Salvo Cutuli, arrestato nell’ambito dell’inchiesta "Gorgoni" della Dia di Catania sulla gestione illecita dei rifiuti nel catanese. Lo ha deciso il gip del Tribunale etneo, Anna Maria Cristaldi, che ha rigettato la richiesta di scarcerazione presentata dall’avvocato difensore dell’indagato, Dario Fina, al termine dell’interrogatorio di garanzia, "non ritenendo attenuate le esigenze cautelari".

Il giornalista è accusato dalla Procura di avere svolto il ruolo di "intermediario" per uno scambio di tangenti tra l'amministratore della ditta di rifiuti Senesi, Rodolfo Briganti, per il quale a suo dire svolgeva la mansione di addetto stampa e l’ex sindaco di Aci Catena, Ascenzio Maesano. Secondo gli investigatori, Briganti avrebbe chiesto in cambio di una tangente di 50 mila euro l’annullamento di alcune sanzioni erogate dal comune di Aci Catena per una serie di disservizi nella raccolta dei rifiuti. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • massiveattack77

    04 Dicembre 2017 - 18:06

    Giornalista...Ehm...Altro miracolato della politica....E che risultati...

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa