home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Armi e munizioni in casa: nonna e nipote denunciati a Catania

Tra rottami in un piccolo cortile del quartiere San Cristoforo c'erano una doppietta con la matricola cancellata e, nel cestello della lavatrice, 44 cartucce calibro 16 e 28

Armi e munizioni in casa: nonna e nipote denunciati a Catania

CATANIA - Nonna e nipote minorenne a Catania tenevano nascosti tra rottami in un piccolo cortile del quartiere San Cristoforo una doppietta con la matricola cancellata e, nel cestello della lavatrice, 44 cartucce calibro 16 e 28. Lo ha scoperto la Polizia di Stato, che ha denunciato i due - che hanno ammesso la loro responsabilità in merito all’arma e alle munizioni - per detenzione illegale di arma da fuoco e munizioni. Fucile e cartucce sono stati sequestrati.

Il ragazzo ha detto agli agenti che il fucile e le cartucce gli erano stati ceduti qualche giorno prima da un amico di cui non conosceva il nome. La nonna, che ha precedenti di polizia per reati in materia di fabbricazione e commercio abusivi di materie esplodenti, ha ammesso di essere a conoscenza della loro presenza.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa