home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Riposto, tentano di scippare l'incasso a un commerciante ma lui reagisce

L'uomo aveva 70.000 euro in un borsello e l'azione era stata certamente pianificata. Un malvivente di Paternò arrestato in flagranza di reato, un altro è riuscito a fuggire

Riposto, tentato di scippare l'incasso a un commerciante ma lui reagisce

RIPOSTO - Un anziano commerciante ripostese questa mattina, attorno alle 9, si apprestava a depositare in banca, nella centralissima piazza San Pietro, una cospicua somma di denaro (forse circa 70 mila euro), quando, è stato bloccato da uno scippatore che lo ha colpito alle spalle. L’arzillo commerciante di prodotti alimentari, impavido, ha reagito urlando e con forza spintonando il malvivente che ha tentato di afferrare il portafogli che la vittima teneva in tasca. Cosi facendo ha attirato l’attenzione di numerose persone che si trovavano sul marciapiede e che hanno bloccato lo scippatore, uomo di circa 30 anni, disarmato con il volto parzialmente travisato. Tutta la scena si è consumata nel vicolo Rosolino Pilo che si affaccia sul corso Italia, nel cuore del centro storico ripostese.

A quel punto il malvivente, una volta immobilizzato, è stato consegnato ai carabinieri di una pattuglia di Giarre che lo hanno arrestato in flagranza di reato. Non è escluso che il malvivente fermato, residente a Paternò, abbia agito in compagnia di un complice che ha fatto perdere le sue tracce. Un fatto è certo. L’azione criminale era stata studiata nei dettagli poiché la vittima sarebbe stata seguita a piedi e gli autori del tentato scippo erano evidentemente a conoscenza che l’anziano commerciante di prodotti alimentari detenesse una cospicua somma di denaro da depositare in banca.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Sig. Rossi

    22 Gennaio 2018 - 18:06

    Un commerciante di alimentari con 70.000 € in contanti nel portafoglio. Siamo sicuri che il malvivente sia quello arrestato?

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa