Notizie locali
Pubblicità

Catania

Catania, minaccia di morte la compagna e si chiude in casa con i quattro figli

Di Redazione

CATANIA - Dopo un litigio per futili motivi ha distrutto alla compagna il telefono cellulare e poi l’ha buttata fuori di casa, dove è rimasto con i quattro figli minorenni, minacciando che se si fosse ripresentata avrebbe usato un coltello per ucciderla. E’ il motivo per il quale la Polizia di Catania ha denunciato un uomo per il reato di minacce e danneggiamento aggravato ai danni della propria compagna.

Pubblicità

A denunciare l’accaduto al Commissariato di Polizia Borgo Ognina è stata la donna. Gli agenti si sono recati immediatamente nell’abitazione, nel quartiere Barriera, verificando che i piccoli erano sereni e che non avevano subito alcun danno. L'uomo, sentito dagli agenti, non ha avuto difficoltà a confermare i fatti denunciati dalla compagna. Dell’accaduto la Polizia di Stato ha avvisato i servizi sociali competenti.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA