home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Comunali a Catania, ecco chi sono i 36 consiglieri di Palazzo degli Elefanti

Il neo sindaco Salvo Pogliese potrà contare su 23 esponenti, mentre per le liste che hanno sostenuto il sindaco uscente Enzo Bianco sono scattati 6 seggi, più quello dello stesso ex primo cittadino

Comunali a Catania, ecco chi sono i 36 consiglieri di Palazzo degli Elefanti

Con la ripartizione dei seggi, scattati per le liste che hanno totalizzato i voti necessari, prende forma il nuovo Consiglio comunale di Palazzo degli Elefanti. Quasi ultimato lo scrutinio delle 336 sezioni ad incassare il maggior numero di consiglieri, 23 in tutto, sono le liste che hanno sostenuto il neo sindaco di Catania Salvo Pogliese:

con Forza Italia, che ha avuto il 14,41% delle preferenze, entrano in Consiglio sei esponenti del partito: Santi Bosco (1120) Rosario Angelo Scuderi (1056) Dario Grasso (877), Gabriele Giovanni Petralia (1007), Daniela Rotella (913) e Alessia Trovato (844).

Con "Una scelta d'amore per Catania", Pogliese sindaco (14,03%) scattano 5 seggi: Bartolomeo Curia (1111), Salvo Giuffrida (1335), Agatino Giusti (669), Luca Sangiorgio (711) e Salvatore Peci (570).

#Diventerà Bellissima, Pogliese sindaco (partito del presidente della Regione Nello Musumeci) (7,72%) ha conquistato 3 seggi: Alessandro Messina (957), Nino Penna (708) e Manfredi Zammataro (675).

"Grande Catania", lista vicina all'ex presidente della Regione Raffaele Lombardo (10,93%) fa entrare 4 consiglieri: Giuseppe Castiglione (1193), Mario Orazio Grasso (1018), Seby Anastasi (1083) e Alessandro Campisi (848).

Fratelli d'Italia (7,67%) avrà in Consiglio tre rappresentanti: Franco Saglimbene (846), Sara Pettinato (802) e Nunzio Russo (775).

"In campo con Pogliese" (7,13%) ha totalizzato due seggi: Andrea Barresi (1728) e Paola Emanuela Parisi (1329).

GUARDA LA FOTOGALLERY

Per Enzo Bianco, sindaco uscente e grande sconfitto di queste Comunali, scatta un seggio (come secondo candidato sindaco più votato) mentre per le liste che lo sostenevano scattano complessivamente 6 consiglieri, espressione di due liste.

“Con Bianco per Catania” (11,07%) ce l'hanno fatta: Daniele Bottino (1674), Salvo Di Salvo (635) e Lanfranco Zappalà (613). 

“Catania 2.0” (9,41%) porta in Consiglio re seggi (ma il terzo è subjudice): Giuseppe Gelsomino (1274), Francesca Ricotta (1222), terzi a pari merito Mario Tomasello e Andrea Cesare Guzzardi con 800 voti.

Il Movimento Cinque Stelle (17,63%) entra per la prima volta nel Consiglio comunale etneo con 6 esponenti: Giovanni Grasso (1860), Lidia Adorno (545), Gabriele Nasca (398), Valeria Rosa Diana (377), Giuseppe Fichera (327)  e Graziano Francesco Maria Bonaccorsi (291).

Nessun rappresentante a Palazzo di Città per gli altri due candidati sindaci Emiliano Abramo e Riccardo Pellegrino, le cui liste non hanno superato la soglia di sbarramento.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa