home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, la Casa del Sollievo pronta ad aprire le porte a chi soffre

Dal 6 luglio ogni venerdì il centro d'ascolto aperto ad indigenti, bambini, donne vittime di violenza o affette da tumore

Catania, la Casa del Sollievo pronta ad aprire le porte a chi soffre

CATANIA - La "Casa del sollievo" è pronta ad aprire i battenti a Catania. La struttura dell'associazione di volontariato RinascEndo - che ha trovato una sede grazie al Comune di Catania e all'ex sindaco Bianco hanno messo a disposizione un appartamento in via degli Orfanelli 36 - è pronta ad accogliere indigenti, vittime di violenza, prostitute, donne affette da tumore e da endometriosi. 

Il centro - gestito grazie all'impegno della presidente di RinascEndo Angela Leonardi - è stato totalmente rinnovato e arredato con un contributo dei club del distretto 211 Inner Wheel Italia. La casa è composta da diverse sale: una sala per l’ascolto di donne che hanno subito violenze, una sala di consulenza per le donne affette da endometriosi e malattie oncologiche, una stanza solo per i bambini, dove saranno organizzate attività gratuite, anche per sostenerli da il punto di vista psicologico. Così il 6 luglio  la "Casa del Sollievo" di via Orfanelli aprirà le porte all’ascolto e al conforto per tutte le vittime di violenza.

Tutti i venerdì dalle ore 9.30 alle 12.30 esperti nel settore offriranno il loro supporto psicologico gratuitamente, verrà offerta assistenza legale e da settembre partiranno anche le consulenze mediche gratuite.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa