home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Onda Pride, i movimenti arcobaleno a Catania contro politica di chiusure

La grande mobilitazione è organizzata da Arcigay in rete con le altre associazioni del movimento lgbti

Onda Pride, i movimenti arcobaleno a Catania contro politica di chiusure

CATANIA - Appuntamento a Catania domani per il quinto weekend dell’Onda Pride, la grande mobilitazione dell’orgoglio arcobaleno organizzata da Arcigay in rete con le altre associazioni del movimento lgbti. Il corteo del Catania Pride - che ha scelto come slogan «Mare, Umanità, Resistenza - partirà alle 18 da Piazza Cavour e si snoderà per la via Etnea, per poi concludersi al Teatro Massimo.


«L'Onda arcobaleno si infrange fragorosamente sulla cronaca di queste ultime settimane - commenta Gabriele Piazzoni, segretario nazionale di Arcigay - e la nostra mobilitazione oggi più che mai è una presa di posizione forte contro chi in politica sostiene la chiusura dei porti e a schedatura etnica, in una sinistra sintonia con chi dall’altra parte del mondo organizza lager per bambini. Respingiamo con rabbia questi scenari e ad essi contrapponiamo l’occupazione arcobaleno delle strade delle nostre città. Che sono da sempre luoghi di attraversamento, di incontro, di accoglienza. Il Catania Pride di domani - conclude Piazzoni - è perciò un invito da raccogliere in massa: finché ci saranno i nostri corpi nelle strade e la nostra richiesta ostinata di diritti, i rigurgiti neri dei governi non troveranno via libera». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa