Notizie locali
Pubblicità

Catania

Catania, spara un colpo di pistola in aria durante la lite coi familiari della ex: arrestato

Di Redazione

CATANIA - Durante una lite coi familiari della ex, decide di tirare fuori una pistola e sparare un colpo di pistola in aria per intimidire i parenti della donna. Ma dopo lo sparo, evidentemente udito in tutta la zona, sono arrivate delle segnalazioni alla polizia che è dopo accurate indagini è risalita all'autore e lo ha arrestato per possesso di arma da fuoco. La lite è avvenuta in una abitazione a Nesima Superiore, mentre Joseph Antonino Regina, 32 anni, pregiudicato è stato arrestato nel suo appartamento a San Giorgio.

Pubblicità

Regina è accusato di detenzione e porto illegale di arma da fuoco clandestina e munizionamento, ma anche di ricettazione delle stesse. I fatti si sono verificati nella tarda serata del 4 agosto scorso. Il personale della Mobile si è recato nell'abitazione da dove di presumeva fosse arrivato il rumore del colpo di pistola e subito appuravano che c'era stata un’accesa discussione tra Jospeh Regina e i familiari della ex convivente, durante la quale l'uomo aveva esploso un colpo d’arma da fuoco in aria. Il bossolo calibro 7.65 è stato recuperato dagli agenti.

Regina è stato ricercato per tutta la notte, ma sola la domenica mattina gli uomini della mobile sono riusciti a rintracciarlo nella sua abitazione nel rione di San Giorgio. La perquisizione della casa ha permesso di ytovare, all’interno di un fusto posizionato nel pianerottolo accanto alla porta di ingresso, una pistola semiautomatica ed un caricatore con 2 cartucce. Regina è stato quindi arrestato e portato nel carcere di piazza Lanza.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA