Notizie locali
Pubblicità

Catania

"Buco" al "Lucia Mangano", disposta scarcerazione per i Labisi

Di Orazio Provini

Catania - Il Gip Nunzio Sarpietro, su conforme richiesta del pm Fabio Regolo, ha disposto la scarcerazione di Corrado Labisi, detenuto in carcere, della moglie Maria Gallo, della loro figlia Francesca Labisi, di Gaetano Consiglio e di Giuseppe Cardì che si trovavano in regime di detenzione domiciliare. Sono tutti indagati e coinvolti nell’inchiesta denominata “Giano Bifronte” avviata dalla Procura per i presunti ammanchi all’Istituto per disabili e anziani "Lucia Mangano".

Pubblicità

Maggiori particolari nell’edizione di domani in edicola e online del quotidiano La Sicilia

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: