home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania: invasione di marijuana albanese, sequestrato carico da 140 kg

La droga, destinata al mercato etneo, è stata sequestrata in un casolare a Belpasso dopo un inseguimento: arrestate due persone

Catania: invasione di marijuana albanese, sequestrato carico da 140 kg

CATANIA - Stavano per essere immessi sul mercato locale i 140 chili di marijuana albanese seqesutrati oggi dai Finanzieri del Comando Provinciale di Catania che hanno arrestato due persone che avevano stoccato il carico di "erba" i una abitazione e in autocarro in contrada Segreta del comune di Belpasso (Catania).

Nel corso di un appostamento, i Finanzieri hanno visto uscire dal casolare l'autocarro il cui conducente, poi identificato in un cittadino albanese T.P. (cl. 1987), alla vista dei militari si è dato alla fuga a bordo del mezzo, a tutta velocità. Nella corsa durante l'inseguimento l'uomo è andato a sbattere contro un muro, am ha cercato ancora di fuggire a piedi nelle campagne dove dopo poco è stato rintracciato - anche grazie al coordinamento della Sala Operativa del Comando Provinciale di Catania -  ed arrestato in località Piano Tavola. Nell’autocarro venivano rinvenuti e sequestrati 6 involucri di cellophane trasparente contenenti una sostanza di colore marrone che si è poi rivelata marijuana probabilmente importata dall'Albania del peso complessivo di circa 23 kg.

Durante una perquisizione nel casolare, risultato nella disponibilità di S.A.R., catanese (cl.1965), venivano rinvenuti ulteriori 30 involucri di cellophane contenenti marijuana del peso complessivo di circa 119 chilogrammi. Inoltre, nell’abitazione dell’uomo è stato rinvenuto tutto il necessario per il confezionamento della sostanza stupefacente (rotoli di cellophane, bilancia di precisione, macchinario per la sigillatura sottovuoto) nonché un fucile ad aria compressa con cannocchiale.

Secondo le stime della Guardia di Finanza, la marijuana complessivamente sequestrata, presumibilmente destinata al mercato etneo, avrebbe fruttato, nella vendita al dettaglio, oltre 1 milione di euro. I due arrestati sono stati rinchiusi nel carcere catanese di Piazza Lanza.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa