home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania allagata da grandine e pioggia: Archi della Marina sommersi da ghiaccio

Un violento nubifragio si è abbattuto sulla città con disagi soprattutto alla circolazione stradale: automobilisti nel panico per i fiumi d'acqua che si sono formati

Catania allagata da grandine e pioggia: Archi della Marina sommersi da ghiaccio

CATANIA - Non un semplice nubifragio, ieri, ma anche una violenta grandinata che ai tanti automobilisti in giro per la città, ha messo proprio paura. Serata di pioggia intensa e di grandinata a Catania, che si è ritrovata "allagata" e "imbiancata" già dal pomeriggio. Molti gli automobilisti, che soprattutto nelle zone del centro storico, sono stati costretti a fermarsi o comunque a rallentare per la preoccupazione che potesse accadere qualcosa di grave. In città infatti sono caduti chicchi di grandine grossi come acini d'uva: in qualche caso, come ad esempio in via Pietro Mascagni o vicino al porto, le strade sono state coperte da bianche chiazze di ghiaccio, che si sono formate appunto per la caduta della grandine.

Numerosi le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco a Catania. I pompieri del comando provinciale ieri hanno effettuato 47 interventi e per oggi ne hanno in programma altri 50. Particolarmente colpiti i quartieri Pigno, Zia Lisa, Villaggio S. Maria Goretti e le zone dell’aeroporto e di S. Giuseppe La Rena. In alcune strada completamente allagate gli automobilisti sono stati soccorsi da sommozzatori dei vigili del fuoco. In provincia, particolarmente colpite dal maltempo le zone di Giarre e Riposto. Squadre di vigili del fuoco sono arrivate in supporto dai Comandi provinciali di Siracusa e di Messina.

Tornando a Catania, parecchie auto (qualcuno lamenta danni alla carrozzeria o addirittura la rottura del parabrezza), hanno corso il rischio di galleggiare tra le lastre di ghiaccio. La pioggia ha inondato vie e piazze rendendo difficoltosi la percorribilità alle auto, o l'attraversamento ai pedoni. Disagi anche nel quartiere periferico di Librino, dove alcuni parcheggi, in particolare lungo viale Moncada, sono stati sommersi dalla pioggia e dal fango. 

Situazione altrettanto complicata nel Taorminese, dove a causa dell'esondazione del torrente Sirina, ci sono sono state anche auto trascinate dalla furia dell'acqua.

FOTOGALLERY

TOMBINI COME GEYSER: VIDEO

ONDE ANOMALE DENTRO AUTOBUS: VIDEO

PIOVE ANCHE DENTRO L'AEROPORTO: VIDEO

AUTO SOTTO GRANDINE E PIOGGIA: VIDEO

L'"inferno" che si è scatenato sarebbe dovuto allo scontro tra l'aria fredda che comincerà a soffiare anche in Sicilia, nei prossimi giorni, e le temperature, ancora calde del mar Jonio. Nell'Isola comunque il quadro climatico dovrebbe migliorare a partire dal pomeriggio di oggi, sabato 17.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa