home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Ultime ore per votare la Porta Garibaldi tra i luoghi del cuore: appelli anche a ritmo di musica

Iniziativa del batterista catanese Flaviano Pennisi a sostegno dell'inserimento del "Fortino" nella lista del Fai

Ultime ore per votare la Porta Garibaldi tra i luoghi del cuore: appello anche ritmo di musica

CATANIA - Suonare “ovunque” per diffondere l’arte delle percussioni e promuovere le bellezze architettoniche, monumentali e naturali dell’Isola. E’ questa la mission del batterista catanese, Flaviano Pennisi, che da tre anni fa crescere la pagina Facebook “Suonare unniedderè project”, caricando sul web i video che lo ritraggono a suonare nelle strade e negli angoli più disparati della Sicilia, ottenendo un notevole consenso da parte dei followers, che sono più di 200mila.

Ecco che, in occasione della campagna “I luoghi del cuore” 2018 del Fondo ambiente italiano, che vede Porta Garibaldi tra le prime venti posizioni su oltre ventimila capoluoghi in competizione, Flaviano - a 24 ore dal time out del concorso - ha deciso di dare un contributo alla causa con una performance dal vivo. Proprio sotto Porta Garibaldi.

La campagna del Fai mira alla valorizzazione e riqualificazione dei luoghi più belli e significativi d’Italia, spesso vittime di incuria e abbandono, proponendo progetti concreti di recupero, con l’erogazione di contributi economici. Catania ha concorso con vari siti, ma Porta Garibaldi è in cima a tutti.

Per partecipare alla votazione, basta andare al link https://www.fondoambiente.it/luoghi/porta-garibaldi?ldc e cliccate sul riquadro arancione. C’è tempo fino al 30 novembre.

La Porta Garibaldi (o Porta Ferdinandea),  partita in sordina al 2.000° posto,  ha scalato giorno dopo giorno la classifica piazzandosi ad oggi al 18° posto con quasi 9.000 voti. Tutti possono votare collegandosi al sito del Fai per contribuire a far "salire" il Fortino in classifica. Diversi testimonial, da Leo Gullotta a Lucia Sardo, Mario Venuti, Gino Astorina, si sono spesi per invitare i catanesi e non solo loro a sostenere la campagna.

Ai primi tre classificati andranno dei premi in denaro che serviranno per restaurare e valorizzare il monumento, ma anche per quelli che si saranno piazzati nelle immediate retrovie ci sarà la possibilità di accedere a dei finanziamenti. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa