home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Mamma uccide il figlioletto, il Gip: «Il bimbo sbattuto più volte a terra»

Catania, nell'ordinanza di custodia cautelare in carcere per la 26enne il giudice per le indagini preliminari scrive che Il piccolo «non è certo caduto casualmente dalle braccia della madre» e che dai primi rilievi si rileva «la particolare efferatezza della condotta tenuta dall'indagata

Mamma uccide il figlioletto, il Gip: «Il bimbo sbattuto più volte a terra»

CATANIA - Il piccolo «non è certo caduto casualmente dalle braccia della madre» ed ha «lesioni di tale gravità da far ritenere con ogni verosimiglianza che sia stato sbattuto a terra con enorme violenza e ripetutamente». Lo scrive il Gip Giuseppina Montuori nell'ordinanza di custodia cautelare che dispone il carcere per la 26enne accusata di avere ucciso il figlio di tre mesi scaraventandolo a terra nella sua casa di Catania.

Il giudice sottolinea che la sua valutazione è tratta da «affermazioni degli stessi medici che lo hanno tenuto in cura e dal medico legale che ha eseguito l’autopsia» che ha depositato una primissima relazione dalla quale «emergeva la presenza di svariate fratture della teca e della fossa cranica». Dai rilievi, osserva il Gip, si rileva «la particolare efferatezza della condotta tenuta dall'indagata e la non completa veridicità neppure della dichiarazione dalla stessa resa in sede di interrogatorio assistito, che può e deve ritenersi solo parzialmente confessoria».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa