home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Confiscati 400 mila euro a esponente del clan mafioso dei Laudani

Il provvedimento del Tribunale di Catania ed eseguito dalla Guardia di Finanza ai danni di Stellario Filetti

La Guardia di Finanza torna nella sede del Palermo Calcio

La guardia di finanza di Catania ha confiscato beni per 400 mila euro ritenuti riconducibili a Stellario Stillo Filetti, di 51 anni, indicato come appartenente al clan Laudani.

Il provvedimento, emesso dalla sezione Misure di prevenzione del Tribunale su richiesta della Procura, e che riguarda un appartamento ad Aci Catena, tre autovetture e due motocicli, dispone anche la sorveglianza speciale per tre anni. Filetti nel 2015 è stato condannato, con sentenza del Tribunale di Catania confermata in appello, per tentata estorsione continuata, aggravata dal metodo mafioso, attuata nel 2010 al titolare di una fabbrica di fuochi d’artificio.

Inoltre, nell’inchiesta Vicerè, è stato indagato, anche su dichiarazioni di collaboratori di giustizia, per la sua partecipazione al clan Laudani. La confisca è stata eseguita da militari del Gico del nucleo di Polizia economico-finanziaria di Catania, coordinati da questa Direzione distrettuale antimafia della locale Procura. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa