Notizie locali
Pubblicità

Catania

Bar, soldi, auto e immobili sequestrati a presunto affiliato clan Cappello

Di Redazione

CATANIA - Beni stimati in 1,4 milioni di euro sono stati sequestrati da agenti della Questura di Catania a Massimiliano Giuseppe Leonardi, di 47 anni, indicato come «orbitante nell'area di influenza della cosca Cappello- Bonaccorsi». Il provvedimento finalizzato alla confisca è stato emesso dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale su richiesta della Dda della Procura su indagini della divisione polizia anticrimine e della squadra mobile.

Pubblicità

Oltre a circa 200 mila euro, sia in contanti, sia depositati in diverse banche, sono stati sequestrati due beni immobili, sei veicoli e la totalità dei beni aziendali e strumentali dell’impresa individuale denominata «Bar tabacchi Alexander». Leonardi ha precedenti per furti e rapine a banche. Recentemente è stato anche indagato per estorsione usura aggravata dall'avere favorito il clan Cappello-Bonaccorsi. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: