home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Botte, calci e schiaffi alla moglie incinta: arrestato

L'intervento dei Poliziotti del commissariato di Borgo Ognina. In manette un 50enne

Botte, calci e schiaffi alla moglie incinta: arrestato

CATANIA Schiaffi, calci e pugni alla moglie incinta, cui scagliava contro oggetti di ogni tipo, senza curarsi della presenza della figlia minorenne: con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, la Polizia ha arrestato a Catania un mauriziano di 50 anni. Diversi gli episodi di violenza avvenuti secondo gli agenti del commissariato Borgo Ognina: per esempio, il 50enne ha afferrato per un braccio e trascinato per casa la moglie, colpevole di aver dimenticato di comprare una bottiglia di whisky. Altro episodio violento quando, dopo avere aggredito fisicamente la moglie, afferrandola per il collo, la figlia minore è intervenuta in sua difesa: in quella situazione le due donne sono state minacciate di morte. Minacce che sono state indirizzate alle vittime anche in presenza dei poliziotti intervenuti dopo una delle tante aggressioni.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP