Notizie locali
Pubblicità

Catania

Carrozziere abusivo e pure bracconiere: denuncia e sequestro

Di Redazione

Pedara (Catania) - I Carabinieri della Stazione di Pedara, coadiuvati da personale della polizia provinciale di Catania, hanno denunciato un 60enne di Trecastagni, già gravato da pregiudizi penali, per smaltimento delle acque reflue di lavorazione in un terreno, gestione e traffico illecito di rifiuti speciali pericolosi, emissione di fumi in atmosfera nonché per esercizio di caccia con mezzi vietati.

Pubblicità

Durante l’ispezione di un fondo agricolo in via Grasso, luogo nella piena disponibilità dell’uomo, i militari hanno anche accertato la costruzione abusiva di una struttura circolare in cemento armato, illecitamente adibita ad autocarrozzeria e riparazioni meccaniche, al cui interno, oltre alle relative attrezzature, erano custoditi circa 40 veicoli.

All’esterno della struttura i carabinieri hanno scoperto una trappola rudimentale per la cattura di volatili, con annessa gabbia per il contenimento delle prede catturate, dedicata verosimilmente alla cattura di cardellini, una specie protetta appartenente ala famiglia dei fringillidi, purtroppo commercializzata nel mercato clandestino sostenuto dalla forte domanda del collezionismo amatoriale, con il risultato che il prezzo di un esemplare può raggiungere anche i 400 euro.

L’intera area, pari a circa 2.500 mq, è stata  sottoposta a sequestro.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: