Notizie locali
Pubblicità

Catania

Voli più confortevoli per autistici: Sac aderisce a progetto Enac

Di Redazione

CATANIA - Un progetto per rendere più facile, sicuro e confortevole il viaggio aereo per chi è affetto da sindrome autistica è stato presentato stamattina a Catania dalla Sac, la società che gestisce lo scalo. «Autismo - In viaggio attraverso l’aeroporto», questo il nome del progetto, ideato dall’Enac con la collaborazione di Assaeroporti e di alcune associazioni di categoria presenti sul territorio, è un percorso, dedicato ai soggetti affetti da DSA, di sostegno concreto alle loro famiglie. La piattaforma nasce per agevolare le categorie svantaggiate attraverso percorsi dedicati che permettono di limitare i possibili disagi dovuti ai rumori, alle luci e alle procedure di controllo e verifica che potrebbero avere impatti negativi sulle persone affette da autismo. "Obiettivo del progetto, iniziato nel 2015 - ha detto il direttore generale dell’Enac Alessio Quaranta - è quello di contribuire a rendere l’infrastruttura aeroportuale fruibile da tutti gli utenti e garantire pienamente il diritto alla mobilità. L’aeroporto, infatti, diventa sempre più un luogo improntato ai valori di integrazione e accoglienza, a favore di tutti i cittadini».

Pubblicità

«Si tratta di un’iniziativa che l’aeroporto di Catania ha adottato con favore - ha commentato l’ad di Sac Nico Torrisi - e che sono certo si replicherà in tutti gli aeroporti d’Italia. È necessario, oltre che doveroso, mostrare sensibilità e vicinanza verso tutte le categorie, soprattutto quelle svantaggiate, e garantire la mobilità per tutti». Soddisfazione espressa anche dal direttore aeroportuale Enac Sicilia Orientale Vincenzo Fusco, che ha riconosciuto a tutta la squadra che Sas ha messo in capo per l’occasione grande partecipazione ed empatia «Per questo progetto, al quale Enac tiene moltissimo - ha affermato - possiamo proprio parlare di una vittoria di tutta la compagine aeroportuale. Sono certo che il programma dedicato ai soggetti affetti da autismo sarà molto apprezzato dalle famiglie che vivono questo problema». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: