Notizie locali
Pubblicità

Catania

Catania, in carcere per evasione il pregiudicato ferito alla gamba

Di Redazione

CATANIA - Il ferimento di Salvatore Consoli, raggiunto da una pistolettata alla gamba destra mentre si trovava in casa, sarebbe maturato all'interno di un contesto familiare e non avrebbe nulla a che vedere con la criminalità organizzata. È quanto hanno accertato gli investigatori della squadra mobile rispetto all'episodio verificatosi nel quartiere di San Giorgio, il 3 novembre scorso. 

Pubblicità

Consoli, poco prima di essere colpito, nonostante fosse agli arresti domiciliari e fosse monitorato con il braccialetto elettronico per i reati di rapina, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento, aveva  più volte violato le regole uscendo da casa e rientrando ubriaco.

Adesso la polizia di Stato, su delega della procura generale della Repubblica, lo ha arrestato per evasione eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 6 novembre dalla Corte di Appello di Catania. Consoli, quindi, è stato condotto nel carcere di piazza Lanza.

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA