Notizie locali
Pubblicità

Catania

Natale a Catania, biglietto integrato per raggiungere il Centro

Di Cesare La Marca

Catania - È il Natale giusto per lasciare l’auto in garage o nei parcheggi scambiatori di Nesima, Santa Sofia e Due Obelischi (il primo a ovest e gli altri due a nord della città), e recarsi in centro con bus e metro per i tradizionali acquisti. È in arrivo infatti dal 6 dicembre al 6 gennaio il Metrobus Christmas, con una più decisa e si spera efficace sperimentazione sul biglietto integrato (senza limiti di orario, compresi i tre parcheggi) tra i mezzi dell’Amt e i treni della metro, ovvero tra i bus che ogni giorno sfidano il traffico della città e i convogli della Fce che scorrono in galleria su una linea al momento estesa da Nesima alla stazione “Stesicoro”. L’iniziativa ha l’obiettivo di ridurre il traffico automobilistico che strangola ancora di più la città ogni fine anno, con la prospettiva di rappresentare subito dopo le feste un punto di “ripartenza” per un’integrazione tariffaria e un’interscambio di linee e mezzi più incentivanti anche per chi usa l’auto per percorrere solo cento metri. Il Metrobus di Natale è stata presentato ieri a Palazzo degli Elefanti dal sindaco Salvo Pogliese e dall’assessore alla Mobilità Pippo Arcidiacono, con il presidente dell’Amt Giacomo Bellavia e il dg della Circum Salvo Fiore.

Pubblicità

«Catania - ha detto il sindaco Salvo Pogliese - diventa sempre più attrattiva grazie ad una iniziativa che nel periodo natalizio permetterà ai nostri concittadini e ai numerosi abitanti dell’hinterland, con un biglietto unico Amt Fce comprensivo dei parcheggi scambiatori, di raggiungere il centro storico rivitalizzato e animato da tantissimi eventi e manifestazioni. Il costo di 15 euro per questo abbonamento è davvero simbolico, e siamo certi che incentiverà a recarsi in centro senza lo stress del traffico».

«Per queste vacanze natalizie vogliamo agevolare i cittadini nell’utilizzo dei mezzi pubblici con soli 15 euro - ha spiegato il presidente dell’Amt Bellavia -. Questa è la prima volta che diamo la possibilità di viaggiare e parcheggiare con un unico abbonamento, inoltre la card consente anche di sollevare la sbarra dei parcheggi e accedere con l’auto, si tratta quindi di una sperimentazione importante anche dal punto di vista tecnologico. Contiamo che questa iniziativa venga accolta bene dal cittadino, per trasformarla poi in quotidianità». «Con questa integrazione i cittadini usufruiranno di un servizio che consentirà loro di apprezzare la città e di fare la passeggiata per gli acquisti con grande serenità. Sono convinto - ha spiegato l’assessore Arcidiacono - che questa iniziativa sperimentale diventerà presto ordinaria, sia per i catanesi che per i residenti dell’hinterland. Nei prossimi giorni illustreremo altre iniziative per promuovere la mobilità sostenibile ed estendere le zone pedonali in centro».

«In questo momento stiamo cercando anche di integrare i sistemi vettoriali, quello nostro e quello di Amt e Trenitalia - ha aggiunto il direttore Fce Salvo Fiore -. Questa iniziativa vuole convincere l’utente, soprattutto in questo periodo di grande traffico nel centro urbano, a lasciare la macchina e prendere il mezzo pubblico, offrendo un’opportunità molto conveniente. Questo è il nostro auspicio e speriamo che i catanesi apprezzino sempre di più il mezzo pubblico sia su ferro sia su gomma».

L’assessore Balsamo ha anche annunciato a breve un accordo con le associazioni di categoria, con il quale i commercianti avranno la possibilità di acquistare gli abbonamenti del metrobus Christmas per farne omaggio ai loro clienti abituali. Anche così va combattuta la crisi, oltre all’aria irrespirabile per lo smog.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: