Notizie locali
Pubblicità
Catania, esposto del Comune: «Qualcuno non vuole i taxi legali alla Stazione»

Catania

Catania, esposto del Comune: «Qualcuno non vuole i taxi legali alla Stazione»

Di Redazione

CATANIA - «A Catania qualcuno non vuole che i taxi autorizzati abbiano postazioni fisse adeguatamente segnalate, davanti alla stazione centrale ferroviaria». Lo afferma l’assessore comunale alle attività produttive Ludovico Balsamo che, d’intesa con il sindaco Salvo Pogliese, ha presentato alla Questura una denuncia-querela contro ignoti per «ripristinare la legalità, a garanzia del servizio taxi autorizzato e di conseguenza dei cittadini e dei turisti che utilizzano il servizio di trasporto di persone in auto».

Pubblicità

I responsabili del sindacato dei tassisti hanno segnalato che per tre volte nel giro di pochi mesi sono stati eliminati i pali di sostegno della segnaletica verticale e cancellate le strisce gialle per delimitare gli spazi dei tassisti, che il Comune aveva fatto posizionare in via Archimede. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: