Notizie locali
Pubblicità
Paternò, assaltano supermercato e tentano colpo in farmacia: arrestati

Catania

Paternò, assaltano supermercato e tentano colpo in farmacia: arrestati

Di Redazione

Paternò (Catania) - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Paternò hanno arrestato per rapina aggravata in concorso il 29enne Tonino Tomasello e il 24enne Manuel Borzì. Nel comune etneo si sono verificate una serie di rapine ai danni di farmacie e supermercati. L'ultimo episodio, lo scorso 22 gennaio.

Pubblicità

Due giovani con il volto coperto da passamontagna erano infatti entrati all’interno di un supermercato, in piazza Vittorio Veneto e, minacciando i cassieri, avevano arraffato i 150 euro che si trovavano nella cassa. I due si erano dileguati correndo a piedi per le vie vicine ma, stavolta, le telecamere li avevano inquadrati fornendo indizi sulla loro identità.

I due malviventi, tra l'altro, non ancora appagati del misero bottino del supermercato, stavano per rapinare una farmacia in pieno centro. I carabinieri in questo caso hanno potuto giocare d'anticipo e le pattuglie, giunte sul posto, hanno bloccato i due che erano pronti ad indossare i loro “vestiti di scena”, quei passamontagna già precedentemente inquadrati dalle telecamere.

In caserma, la piena confessione per il colpo appena fatto al supermercato, ma anche quello che stavano apprestandosi a fare alla farmacia ed altri ancora compiuti in precedenza. In attesa della convalida del G.I.P., i due rapinatori sono stati immediatamente associati al carcere catanese di Piazza Lanza.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: