Notizie locali
Pubblicità
Catania, carrozziere nascondeva fucile a canne mozze: arrestato

Catania

Catania, carrozziere nascondeva fucile a canne mozze: arrestato

Di Redazione

Catania - I Carabinieri della Squadra Lupi del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale hanno arrestato il 54enne Carmelo Sanfilippo, per detenzione di arma clandestina, ricettazione e furto aggravato. I carabinieri erano venuti a conoscenza del fatto che l’uomo, un tranquillo carrozziere con officina nella zona industriale di Catania, potesse detenere armi. Hanno quindi proceduto ad una perquisizione domiciliare, nel quartiere "Pigno": è stato lui stesso, comprendendo di non avere via di fuga, a collaborare facendo scoprire la cavità, ricavata nel pavimento della cucina in cui era stata occultata una borsa contenente un fucile a canne mozze, con il calciolo ridotto e i contrassegni matricolari illeggibili.

Pubblicità

In più, ad un successivo controllo dei militari con l’ausilio di tecnici dell’Enel, è stato appurato che l’abitazione era stata collegata fraudolentemente alla linea elettrica pubblica. L’arma, nei prossimi giorni, sarà inviata agli esperti del Ris di Messina che tramite gli esami tecnico-balistici potrebbero stabilirne l’eventuale utilizzo in pregressi episodi criminosi. L’arrestato è stato trasferito nel carcere di Catania Piazza Lanza.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: