Notizie locali
Pubblicità

Catania

Catania, il Consiglio comunale si autosospende per ottemperare alle norme

Di Redazione

CATANIA - Sedute del Consiglio comunale "sospese a data da destinarsi» a Catania, «fatti salvi motivi di urgenza ed emergenza», per fare fronte all’emergenza Coronavirus. Lo ha disposto il presidente Giuseppe Castiglione, d’intesa coi capigruppo, ritenendo «necessario applicare ogni disposizione nazionale». Inoltre le Conferenze dei capigruppo e le sedute di Commissione «dovranno tenersi nell’aula consiliare per mantenere le distanze interpersonali previste dal nuovo Dpcm».

Pubblicità

«Invito tutte le componenti politiche e istituzionali - ha affermato Castiglione - alla massima collaborazione per riorganizzare giorni ed orari di convocazione delle predette riunioni di commissione, al fine di evitare situazioni di contagio anche solo potenziali. Siamo in emergenza - ha sottolineato il presidente del consiglio comunale di Catania - e dobbiamo contribuire a contrastare il virus anche come istituzione consiliare, con misure idonee come la sospensione dei lavori dell’aula».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA