Notizie locali
Coronavirus, mascherine illegali vendute a Mascali: sequestrate

Catania

Coronavirus, mascherine illegali vendute a Mascali: sequestrate

Di Redazione

CATANIA - Militari della guardia di finanza del comando provinciale di Catania, nell’ambito dell’intensificazione dei controlli disposti dall’Autorità di Governo per il contenimento del contagio da Coronavirus, hanno sequestrato in un negozio di Mascali 20 mascherine chirurgiche di "tessuto non tessuto", perché ritenute pericolose e non sicure per l’utilizzo. Da un controllo è emerso che erano prive degli standard di sicurezza previsti dalla Comunità Europea, che venivano vendute, non confezionate, senza l’indicazione del Paese d’origine, dei materiali impiegati, delle precauzioni, della destinazione d’uso nonché delle istruzioni in lingua italiana. Per quanto sopra, sono state contestate al legale rappresentante le relative sanzioni pecuniarie previste dal Codice al Consumo e le mascherine sono state sequestrate. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA