Notizie locali
Pubblicità
Catania, dai quartieri al centro i carabinieri moltiplicano i posti di blocco

Catania

Catania, dai quartieri al centro i carabinieri moltiplicano i posti di blocco

Di Mario Previtera

CATANIA - Nelle ultime 48 ore in vista delle imminenti festività pasquali sono stati intensificati i servizi di prossimità posti in essere dai Carabinieri della Stazione di piazza Verga e finalizzati alla prevenzione dei reati, con particolare riguardo al monitoraggio degli spostamenti ingiustificati di auto e pedoni rispetto alle ordinanze per il contenimento dei contagi derivanti da Covid19.

Pubblicità

Dopo i quartieri popolari di San Cristoforo e Picanello i controlli su strada che hanno impegnato diverse pattuglie dell’Arma si sono concentrati lungo la Circonvallazione con particolare riguardo al nodo viario del tonto Gioeni.

300 le autovetture controllate e 42 automobilisti che non sono riusciti a giustificare i loro spostamenti in ragione di comprovate esigenze e necessità, come previsto da normativa in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, sono stati multati poiché non giustificavano i loro spostamenti in ragione di comprovate esigenze e necessita’, come previsto da normativa in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

L’importo delle sanzioni ammonta a complessivi 8 mila euro. Ulteriori sanzioni per un importo di 4 mila euro sono state contestate per varie inosservanze del Codice della Strada con una denuncia a piede libero per guida senza patente. 2 infine le auto sequestrate perché sprovviste dei necessari tagliandi assicurativi.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA