Notizie locali
Pubblicità

Catania

Giarre, l'officina che smaltiva abusivamente i rifiuti speciali

Di Mario Previtera

I carabinieri della compagnia di Giarre con il supporto dei militari del Noe hanno fatto scattare una ispezione presso una officina meccanica-pompista per veicoli in genere, di via San Matteo, gestita da una società cooperativa. I militari durante il sopralluogo hanno rilevato gravi inadempienze inerenti salvaguardia ambiente e salute. Nello specifico è stata accertata che la ditta eseguiva attività di recupero rifiuti speciali non pericolosi su area in terreno battuto, non impermeabilizzato, con destinazione “e-agricola” con vincolo di inedificabilita’, di circa 2000 mq., di cui 500 mq occupati da capannone abusivo e 60 mq. occupati da manufatto in cemento adibito ad ufficio. È stata inoltre riscontrata la mancanza di autorizzazione su detta area dello scarico acque reflue industriali. Al termine del servizio i Cc hanno deferito in stato di libertà tre persone e nel dettaglio una 54enne, nella sua qualità di legale rappresentante della societa’ cooperativa, un 56enne di Giarre, conduttore della officina meccanica; e un 60 enne di Giarre, proprietario del terreno di via San Matteo. L’area oggetto del controllo e gli immobili di pertinenza sono stati sottoposti a sequestro preventivo.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: