Notizie locali
Pubblicità
Catania, da oggi la Regione prende in gestione il boschetto della Plaia

Catania

Catania, da oggi la Regione prende in gestione il boschetto della Plaia

Di Redazione

CATANIA - «Vogliamo mettere in sicurezza un vasto polmone verde della città e riqualificarlo per tornare a essere, come in passato, luogo di aggregazione per i ragazzi e le famiglie». Così il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci commenta l’intesa raggiunta, con il Comune di Catania, per la gestione e la manutene per tre anni del Boschetto della Plaia. La convenzione con il sindaco Salvo Pogliese è stata firmata nella sede etnea del governo. Attraverso il dipartimento dello Sviluppo rurale, guidato da Mario Candore, la Regione provvederà a mettere al sicuro l’area, che si estende per circa 6 ettari, eliminando le condizioni che nel 2019 favorirono un vasto incendio in una zona ad alta densità turistica.

Pubblicità

«Intervenire nella zona della Plaia a Catania - sottolinea Musumeci - significa, innanzitutto, metterla al riparo dagli incendi estivi, ma anche restituirla alla fruizione della cittadinanza. Ecco perché la Regione, in accordo con il Comune, assumerà in gestione il Boschetto per tre anni. Da parte nostra vuole essere un contributo alla riqualificazione di un’area di particolare interesse nel capoluogo etneo».
«È un progetto molto importante - osserva il sindaco Pogliese - che grazie alla sensibilità del presidente Musumeci consente di mettere in sicurezza e rendere fruibile il Boschetto della Plaia, come è opportuno fare all’interno di un contesto naturalistico di eccezionale valenza per il nostro territorio». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA