Notizie locali
Pubblicità
Caltagirone, rubano in casa di futuri sposi: ladri erano i vicini di casa

Catania

Caltagirone, rubano in casa di futuri sposi: ladri erano i vicini di casa

Di Redazione

Caltagirone (Catania) - I Carabinieri della Stazione di Caltagirone hanno denunciato un 49enne ed un 23enne, padre e figlio, entrambi calatini, per ricettazione. I militari avevano ricevuto la denuncia di una signora, brasiliana d’origine, per il furto di tutto il mobilio e di tutti gli elettrodomestici dalla casa del proprio figlio che, in quel momento, si trovava da parenti nel paese sudamericano. In particolare il giovane, prossimo al matrimonio, aveva arredato la propria abitazione di tutto punto, pronto ad intraprendere una vita di coppia con la sposa al suo rientro dal Brasile ma purtroppo il Covid-19 gli aveva impedito di far rientro a casa. 

Pubblicità

Nel frattempo una famiglia, vicina di casa dei futuri sposi, aveva ben pensato di rinnovare parte dell'arredamento della propria casa rubando parte di ciò che si trovava nella casa del giovane brasiliano, compresa la cucina ancora da montare.

La "geniale" soluzione a costo zero dei malviventi è stata però scoperta dalla madre della vittima del furto, la quale ha immediatamente intuito che i responsabili fossero da ricercare nei vicini di casa indirizzando così i militari che, dopo una perquisizione, hanno effettivamente ritrovato parte della refurtiva costituita da forno, tavoli, sedie ed asciugatrice, ma non la cucina componibile della quale la donna aveva ritrovato solo qualche vite, nonché tutti gli altri regali che la futura coppia di sposi aveva già ricevuto come regalo di matrimonio da parenti ed amici.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA