Notizie locali
Pubblicità
Catania, la crisi si fa sentire: la Caritas serve 400 pasti al giorno

Catania

Catania, la crisi si fa sentire: la Caritas serve 400 pasti al giorno

Di Redazione

CATANIA - Sono poco meno di 400 al giorno i pasti preparati all’Help Center della Caritas Diocesana di Catania per aiutare quanti in questo momento di crisi economica faticano a soddisfare un bisogno primario come l’alimentazione. A beneficiarne sono soprattutto italiani, il 60% del totale degli assistiti, in particolare senza dimora e famiglie numerose. I numeri dell’emergenza forniti dall’Help Cenetr di Catania parlano chiaro: i pasti risultano essere in crescita rispetto agli ultimi mesi. Una tendenza che deriva dalla maggiore possibilità degli spostamenti dopo il Coronavirus e dalla pressante crisi occupazionale, soprattutto per quanti operavano nel mondo dell’economia sommersa. Per sostenere la domanda crescente, lunedì prossimo (29 giugno alle 15:30) sarà fatto un ritiro straordinario di alimenti al Banco Alimentare, appuntamento al quale sarà presente anche Salvo Pappalardo, responsabile delle attività dell’organismo diocesano, che coglierà l’occasione per ringraziare e sottolineare l’ormai consolidato rapporto tra le due realtà del terzo settore.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA