Notizie locali
Pubblicità

Catania

Domiciliari Corona, musica alta e amici in casa: arrivano i carabinieri

Di Redazione

Carabinieri in casa di Fabrizio Corona. Sarebbe stato un vicino di casa dell'ex "re" catanese dei paparazzi, a chiedere l'intervento dei militari per la musica ad alto volume che proveniva da quell'appartamento. Quando i carabinieri sono arrivati, la musica era stata abbassata ma in casa Corona sono stati trovati cinque amici, due giovani e tre ragazze, che in quella casa non si sarebbero dovuti trovare. Corona si trova infatti ai domiciliari da quando, dallo scorso mese di dicembre, il tribunale di sorveglianza di Milano gli ha concesso in via provvisoria il differimento della pena per consentirgli di curarsi per la patologia psichiatrica di cui soffre. Adesso sarà sempre il tribunale di sorveglianza ha stabilire per il fotoreporter ha violato o meno il regime detentivo. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA