Notizie locali
Pubblicità
Minacciava e picchiava la madre: arrestato a S. G. La Punta

Catania

Minacciava e picchiava la madre: arrestato a S. G. La Punta

Di Redazione

San Giovanni La Punta (Catania) - I Carabinieri della Stazione di San Giovanni La Punta hanno arrestato un 31enne del posto, per maltrattamenti in famiglia. L’uomo sottoponeva infatti la propria madre 53enne ad indicibili vessazioni fisiche e psicologiche costringendola, con minacce di morte, a farsi dare denaro per poter poi acquistare alcol e droga. 

Pubblicità

Già nel 2009 la donna era stata costretta a denunciare il figlio per le analoghe motivazioni ma adesso, addirittura, aveva preferito abbandonare la propria abitazione per sfuggire alle sue minacce sempre più violente e pressanti: «Dammi i soldi altrimenti ti ammazzo e sta attenta quando vai a lavoro!». La donna si era rifugiata in un alloggio messogli a disposizione dalla struttura riabilitativa in cui lavora. L’aggravarsi della situazione però, nonostante non vivesse più vicino al figlio, ha indotto la poveretta a denunciarlo nuovamente nella speranza di fornirgli un aiuto concreto anche perché aveva saputo che, offuscato dai fumi dell’alcol, aveva anche avuto un incidente. 

La madre dell'uomo era andata una volta a casa per prendere alcuni indumenti, approfittando dell'assenza del figlio; ma quest'ultimo era comparso all'improvviso facendo precipitare la situazione. I carabinieri, già in allerta, si trovavano nei pressi dell'abitazione e, dopo aver ricevuto la chiamata della donna, sono intervenuti evitando il peggio.

L’uomo, valutati gli elementi acquisiti e la denuncia della vittima, è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari in attesa delle determinazioni dell’autorità giudiziaria, mentre la vittima è stata collocata in altra dimora. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: