Notizie locali
Pubblicità
Covid, domande al Comune di Catania entro il 22 ottobre per buono-spesa

Catania

Covid, domande al Comune di Catania entro il 22 ottobre per buono-spesa

Di Redazione

CATANIA - E’ stato fissato per il 22 ottobre prossimo alle 12 il termine ultimo per la presentazione dell’istanza per accedere al Buono Spesa-Voucher, finanziato dalla Regione Siciliana, per sostenere i nuclei familiari in condizioni disagiate e che per il permanere dello stato di emergenza sanitaria, non possono fare fronte con risorse proprie a esigenze primarie. Lo rende noto il Comune di Catania ricordando che sono 3.612 le domande già presentate all’Amministrazione dell’Ente secondo l’avviso pubblicato a luglio scorso sul sito del Comune.

Pubblicità

Il Buono sarà corrisposto per il periodo dell’emergenza e comunque, fino ad esaurimento dell’importo assegnato al Comune, per complessivi 1.869.504 euro, ed è riservato ai nuclei familiari che si trovano in stato di effettivo bisogno. Le risorse sono destinate "prioritariamente ai nuclei familiari che non percepiscono alcuna altra forma di reddito o alcuna altra forma di assistenza economica da parte dello Stato, compresi ammortizzatori sociali e reddito di cittadinanza». Per garantire celerità e trasparenza, l’istanza di ammissione si deve presentare esclusivamente on line, accedendo al modulo di adesione, cliccando sul link https://www.buonospesa-catania.it/ con le modalità indicate nelle istruzioni operative allegate, accessibili anche dal sito del comune www.comune.catania.it . Chiunque abbia difficoltà a compilare l’istanza, può richiedere un appuntamento agli uffici multizonali di Servizio sociale del Comune, nei giorni di martedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 13. I buoni spesa/voucher per singolo nucleo familiare hanno un valore unitario massimo di: 300 euro per un nucleo composto da una sola persona, 400 per due, 600 per tre, 700 per quattro e 800 per cinque.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA