Notizie locali
Pubblicità
Scordia, in giro di notte con crick e chiavi alterate in auto: arrestato

Catania

Scordia, in giro di notte con crick e chiavi alterate in auto: arrestato

Di Redazione

Scordia (Catania) - I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Palagonia hanno arrestato il 36enne Francesco Costa di Ramacca, per violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno, guida senza patente in condizioni di recidiva e concorso nel possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. L’uomo, nonostante fosse sottoposto alla misura di prevenzione, è stato fermato in piena notte all’incrocio tra la S.S. 385 e la S.P. 69/II, nel comune di Scordia, alla guida di una Toyota Yaris, oltretutto sprovvisto di patente di guida, poiché revocata all’atto dell’irrogazione della sorveglianza speciale.

Pubblicità

I militari, oltre ad identificare gli altri due ramacchesi trovati a bordo dell’auto, uno di 37 e l’altro di 26 anni, hanno perquisito il veicolo rinvenendo e sequestrando: 1 crick idraulico a carrello, 1 sega a batteria munita di varie lame per metallo, 1 cannello a gas, varie chiavi fisse. Per tale motivo, i compagni di viaggio dell’arrestato sono stati denunciati per il solo concorso nel possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Tutti e tre sono stati, ovviamente, sanzionati per l’inosservanza delle disposizioni in materia di contrasto al covid-19. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato relegato agli arresti domiciliari.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: