Notizie locali
Pubblicità
Auto cronista in fiamme a Caltagirone: la solidarietà di M5S e Assostampa

Catania

Auto cronista in fiamme a Caltagirone: la solidarietà di M5S e Assostampa

Di Redazione

Caltagirone (Catania) - «Esprimo vicinanza al cronista di Caltagirone Francesco Scollo vittima di segnali inquietanti. Ieri la sua auto è andata in fiamme, per cause da accertare, e nei mesi scorsi ignoti hanno fatto irruzione nella sua abitazione. Due fatti che messi insieme destano preoccupazione. Il cronista ha lavorato sempre con abnegazione e passione raccontando i diversi aspetti del crimine organizzato nel Calatino. A lui, alla sua redazione va la mia solidarietà». Lo dice il deputato M5S alla Camera Eugenio Saitta. L’assostampa regionale in una nota dice: «Vorremmo che si trattasse soltanto di un incidente, ma le fiamme all’auto appena parcheggiata sotto casa, a Caltagirone, del giornalista Francesco Scollo, giovane e scrupoloso collaboratore di LiveSicilia e del mensile «S» non lasciano presagire nulla di buono, anche perché nei mesi scorsi, ignoti avevano fatto irruzione nella casa del collega». Il segretario regionale del sindacato dei giornalisti Roberto Ginex dice: «A Francesco Scollo e ai colleghi di «Live Sicilia» ed «S" a nome dei giornalisti siciliani inviamo un caloroso abbraccio e i sentimenti di più affettuosa solidarietà. ovviamente confidiamo nelle indagini dei carabinieri affinché si faccia chiarezza su quanto accaduto». 

Pubblicità

Anche il gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle all’Ars esprime solidarietà e vicinanza a Scollo.

Foto da LiveSicilia

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: