Notizie locali
Pubblicità
Droga e gestione illegale di rifiuti: i controlli a Librino della Polizia

Catania

Droga e gestione illegale di rifiuti: i controlli a Librino della Polizia

Di Redazione

Catania - Su disposizione del Questore Mario Della Cioppa, personale del Commissariato Librino ha eseguito controlli volti a contrastare l'illegalità diffusa nel quartiere. In viale Grimaldi un soggetto, L.G. 52 anni, che percepisce il reddito di cittadinanza da diversi anni, è stato indagato in stato di libertà ai sensi degli articoli 256 D.L. 152/2006, per aver allestito un luogo di gestione illegale di rifiuti speciali pericolosi e, ancora, per il reato di invasione di terreni, in particolare per avere realizzato manufatti abusivi sulla pubblica via; l'ingente quantitativo di detti rifiuti, riversati anche sul verde pubblico, è stato sequestrato penalmente. Inoltre, un pluripregiudicato, G.F. di anni 33, in atto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, è stato indagato in stato di libertà per il reato di evasione; un altro pluripregiudicato, R.V. di anni 31, in atto affetto da grave patologia, è stato indagato in stato di libertà per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti tipo cocaina e crack; sequestratogli anche il denaro.

Pubblicità

Durante l'attività di controllo sono state eseguite diverse perquisizioni domiciliari e personali e sequestrate, a carico di ignoti, molteplici dosi di sostanza stupefacente tipo cocaina, crack e marjuana; sorpresi pure tre assuntori di crack e cocaina a cui è stato contestato l'articolo 75 del D.P.R. 309/90 (uso personale di sostanza stupefacente); sul posto intervenute le unità cinofile dell’U.P.G.S.P.. Una donna, N.G. di anni 48, fermata nell’ambito dei controlli volti a far rispettare la normativa anti-Covid 19, è stata indagata in stato di libertà per i reati di resistenza e oltraggio nei riguardi dei poliziotti, ciò per non aver gradito il controllo di polizia. Inoltre, sono stati sottoposti alla misura della detenzione domiciliare, i sotto elencati soggetti: C.S.G. di anni 65, pluripregiudicato, rintracciato in via Leucatia, è stato sottoposto alla misura della detenzione domiciliare in esecuzione provvedimento SIEP (8 mesi di reclusione, furto e possesso ingiustificato chiavi e grimaldelli). P.G. di anni 50, pluripregiudicato, rintracciato in viale Moncada è stato sottoposto alla misura della detenzione domiciliare in esecuzione provvedimento SIEP (1anno e 4 mesi di reclusione, ricettazione). S.A. di anni 42, pluripregiudicato, rintracciato in viale San Teodoro è stato sottoposto alla misura della detenzione domiciliare in esecuzione provvedimento SIEP (8 mesi di reclusione, art. 9 l. 1423/1956). V.A. di anni 56, pluripregiudicato, rintracciato in viale Moncada è stato sottoposto alla misura della detenzione domiciliare in esecuzione provvedimento SIEP.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: