Notizie locali
Pubblicità

Catania

Gravina, ciocca di capelli tra rifiuti in discarica ma era una bambola gonfiabile

Di Paolo Di Grazia

Stavolta l'associazione Plastic Free, che effettua settimanalmente la pulizia di spiagge, piazze, strade e parchi, ha trovato tra i rifiuti una bambola gonfiabile nel corso di una raccolta fatta lo scorso fine settimana sotto il cavalcavia nei pressi del centro commerciale Katanè, a Gravina.

Pubblicità

«Da tempo avevamo notato - spiega Rosangela Arcidiacono, delegata per Catania di Plastic Free - sotto questo ponte un'immensa discarica. Ebbene, tra i tanti rifiuti, abbiamo scovato, dentro una scatola nascosta tra le siepi, una bambola in silicone». Un ritrovamento un po' macabro: «Una ciocca di capelli - continua Arcidiacono - usciva dalla scatola, circostanza che ha destato una certa impressione tra noi».

Sensazioni che hanno lasciato spazio all'ilarità e all'ironia, sia tra i presenti sia successivamente nelle varie pagine social, dove si è dato spazio a inevitabili, sarcastiche battutine.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: