Notizie locali
Pubblicità

Catania

Catania, in via Gemmellaro movida resta sorda alle regole: arriva la Polizia

Di Redazione

Catania - Intorno alle 22.30 di ieri, pattuglie della Polizia Municipale e della Polizia di Stato, in servizio di presidio nell’area del centro storico, sono intervenute in via Gemmellaro per sciogliere un assembramento di alcune decine di persone che, incuranti delle disposizioni dettate dalla vigente normativa per il contenimento della pandemia, si stavano intrattenendo,– e alcune di loro anche a ballare –, senza rispettare la prescritta distanza interpersonale e, soprattutto, violando l’orario di coprifuoco delle ore 22.00.

Pubblicità

All’arrivo delle pattuglie, tutti si sono dati ad una precipitosa fuga al fine di evitare di essere identificati e di essere quindi multati di conseguenza (sanzione amministrativa prevista di 400 euro). E' stata così riportata la quiete pubblica e soprattutto la condizione di regolarità nell’intera area di Via Gemmellaro, che è stata presidiata per un'altra ora al fine di prevenire la nuova formazione di assembramenti.

Si ricorda che da stasera, e per tutto il fine settimana, in diverse aree del centro storico, compresa la sopracitata via, vige il divieto di permanenza e stazionamento dalle 18.00 alle 05.00 del giorno seguente, nonché l’obbligo di chiusura alle ore 20.00 di tutti gli esercizi di vicinato, così come disposto dalle ordinanze n. 29 e n.31 del sindaco Salvo Pogliese.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA