Notizie locali
Pubblicità

Catania

Pietro Agen lascia Confcommercio Sicilia

Di redazione

Palermo - Pietro Agen si è dimesso da presidente di Confcommercio Sicilia. Sarà il vicepresidente Pino Pace a guidare l'associazione fino ai primi giorni di ottobre, quando sarà eletto il nuovo presidente. Stamane, alla luce delle dimissioni di Agen, a Palermo, si è riunita l’assemblea generale di Confcommercio Sicilia, composta dai presidenti e dai delegati provinciali, che si è impegnata, si legge in una nota, "a dare spinta al cambiamento e alla crescita delle strutture provinciali secondo i nuovi modelli socio-economici, guardando anche all’internazionalizzazione e all’innovazione, rapporto chiaro e deciso con la politica regionale a cui proporrà un suo programma ben chiaro e definito. L'azione che la Confcommercio vuole portare avanti è decisa e determinata e l’assemblea di Confcommercio Sicilia si prepara alle nuove sfide del futuro". "Le capacità riconosciute della presidenza di Pietro Agen - si legge nella nota dell’Assemblea generale - cedono il passo ad una nuova compagine organizzativa che possa, sul solco dei progetti già avviati, studiare la programmazione del prossimo quinquennio. Oggi la Confcommercio siciliana - prosegue la nota - decide di organizzare l’attività delle proprie strutture associate dell’Isola, anticipando le elezioni, che si sarebbero dovute svolgere nei prossimi mesi, per garantire alle imprese e ai professionisti una giusta rappresentanza nei confronti della politica regionale che in questi anni non ha dimostrato di voler affrontare seriamente le problematiche dell’economia siciliana". 

Pubblicità


Da oggi scatterà la fase progettuale e sarà il vice presidente Pino Pace a "traghettare" Confcommercio Sicilia ed a organizzare l'assemblea elettiva nei primi giorni di ottobre, quando sarà eletto il nuovo presidente dell’associazione. Pino Pace avrà il compito di raccogliere la programmazione che le associazioni territoriali, nel frattempo, elaboreranno. "Serve adesso una nuova classe dirigente per raccogliere la sfida e sostenere le esigenze degli imprenditori siciliani", concludono i presidenti e i delegati provinciali di Confcommercio Sicilia.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: