home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Dolci: Palermo batte Catania, la pasticceria Alfa vince "Best Bakery"

Il laboratorio Alfa sbaraglia la concorrenza e vince la finale dove gareggiava anche la pasticceria etnea Aiello

Dolci: Palermo batte Catania, la pasticceria Alfa vince "Best Bakery"

Che in Sicilia la passione per i dolci sia qualcosa di veramente importante è cosa risaputa. Ora è ufficiale che la migliore pasticceria italiana si trova in Sicilia. A sancirlo è il talent "Best Bakery" andato in onda sul canale TV8, vinto da Alfa Pasticceria, storico laboratorio di via Valdemone a Palermo. Nella finale ha battuto altre cinque pasticceria italiane, tra le quali una anche catanese. 

La pasticceria palermitana Alfa era in finale con Zuccarello di Torino, L’Ile Douce di Milano, Le Levain di Roma, Varriale di Napoli, e Aiello di Catania (Sant'Agata li Battiati per la precisione).

E' stata una sfida all'ultimo dolce, quella che ha visto impegnati i sei laboratori in tre prove ad intensità crescente: nella prima i meastri pasticcer si sono cimentati nella la preparazione di una torta di compleanno per bambini, nella seconda il protagonista era il cioccolato (con un cioccolatino speciale), mentre la terza è stata dedicata a una torta nuziale da sogno. Alfa pasticceria, un laboratori gestito da padre e figlio, Antonio e Davide, ha sbaragliato la concorrenza, ma soprattutto ha convinto i giudici: lo spagnolo Paco Torreblanca, considerato uno dei più grandi pasticcieri al mondo, un artista e un grande innovatore, e il belga Alexandre Bourdeaux, specializzato in opere d’arte di cioccolato e consulente in pasticceria e cioccolateria in tutto il mondo, come giudici dei pasticceri in gara.

Al talent hanno partecipato anche altre pasticceria che però non sono arrivate in finale: Ecco i laboratori catanesi che hanno preso parte a "Best Bakery"

I DOLCI DI NONNA VINCENZA: gestista da Paolo e Alessandro, i figli di Vincenza che portano avanti con fierezza la tradizione familiare: tutta l’offerta di Nonna Vincenza propone i veri sapori della Sicilia.

DA ERNESTO: una tappa fissa per catanesi e non: Anna e i suoi pasticcieri offrono prelibatezze della tradizione in ogni momento della giornata.

SAVIA: da un secolo regina indiscussa del dolce mondo della Sicilia orientale, ora è capeggiata dai gemelli Alessandro e Claudi.

BISOU BAKERY: è una piccola bomboniera tutta rosa, con un forte carattere, che rispecchia esattamente la personalità delle sue titolari e pasticcere, Manuela e Federica.

CAKE AMORE DI ZUCCHERO: è il regno molto English style di Giusy. Un luogo particolare, una specie di atelier delle torte in cui è possibile trovare il “su misura” dell’arte bianca.

BLANC A MANGER: luogo raffinato e di gusto, in cui il padrone di casa, Ignazio e Valeria, sua fidata e creativa assistente, propongono il meglio della tradizione dolciaria Usa con semplicità e attenzione per i sapori, i gusti e i prodotti locali;

AIELLO: dove cinque fratelli, guidati dall’istrionico Massimo e dall’amico Giuseppe, creano ogni giorno i dolci più innovativi.

TORTE STORTE: un vero e proprio tempio della pasticceria internazionale, dove al comando di una nutrita brigata c’è Monika con il suo fidanzato e aiuto pasticcere Sebastiano.

FRANCALANZA: gestita da una famiglia al completo: papà Sebastiano, mamma Maria e i figli Domenico e Alessia.

CAFE’ SAUVAGE: è un nome storico catanese, riportato in auge da Valerio; Emanuele è il giovane erede della pasticceria.

FALSAPERLA: Emanuele, il giovane erede di questa pasticceria, è intervenuto nell’attività familiare rivoluzionandola negli ambienti, ma rimanendo fedele alla tradizione nei prodotti.

CAFE’ SAINT HONORE’: guidata dall’intraprendente Giacomo, che per la sua produzione guarda decisamente oltr’alpe, senza perdere mai di vista i sapori della sua amata Sicilia.“

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • enzo1361

    27 Aprile 2018 - 18:06

    C'era di meglio dell'Aiello...

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa