home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Calabresi a ChocoModica: «Il cioccolato è come
la mamma, bisogna volergli tanto bene...»

Il celebre nutrizionista all'inaugurazione della kermesse: ««Modica, grazie al cioccolato, è città della felicità». E via alle degustazioni...

Calabresi a ChocoModica: «Il cioccolato è comela mamma, bisogna volergli tanto bene...»

MODICA - Anche se alla fine è mancata la presenza del presidente della Regione Nello Musumeci - impossibilitato ad arrivare a Modica per via di una importante conferenza stampa convocata in contemporanea a Palermo - c’è stato il prof. Giorgio Calabrese, che il grande pubblico conosce e apprezza grazie alle sue partecipazioni a numerose trasmissioni Rai, da "Porta a Porta" a "Linea Blu", da "Uno Mattina" a "Medicina 33" - a fare da autorevole testimonial per il taglio del nastro dell’edizione 2018 di ChocoModica, che è stata inaugurata ieri e andrà avanti fino a domani sera.

«Modica, grazie al cioccolato, è città della felicità», ha detto Calabrese, spiegando: «Il consumo equilibrato giornaliero di cioccolato di Modica dà energia e previene malattie metaboliche. Se noi abbiamo un’alimentazione di tipo mediterranea, il cioccolato è assolutamente contemplato al suo interno perché non è un dolce ma un cibo. Abbiamo bisogno di spiegare al consumatore che il rapporto con il cioccolato è come il rapporto con la propria mamma: non bisogna esagerare ma volerle tanto bene. 60 grammi al giorno, all'interno di una dieta mediterranea, è il segreto per vivere a lungo».

A fargli eco, il sindaco di Modica Ignazio Abbate: «Il cioccolato Modicano, oltre a fare bene alla salute e all'umore, rappresenta una chiave d’accesso alla città. Il visitatore viene grazie al cioccolato e scopre una città dai mille volti e dalle mille bellezze. Scopre il nostro barocco, scopre la nostra campagna e una grande tradizione enogastronomica. Si accorge che il cioccolato è solo uno dei motivi per visitare Modica e ritornarci».

Dopo la “scopertura” del simbolo di ChocoModica, la mega barretta di oro posizionata all’ingresso di Corso Umberto, tutti gli ospiti hanno effettuato il tradizionale giro inaugurale cominciando dall'Area ChocoSystem presso l’ex Convento del Carmine per ammirare la Fabbrica di Cioccolato, l’intera filiera di produzione della barretta di cioccolato modicano a partire dalla fava di cacao, per poi visitare i numerosi stand, carichi di dolci esposizioni provenienti anche da altre regioni italiane, che occupano corso Umberto.

Nonostante l’assenza ieri dei rappresentanti del governo regionale, da sempre vicini alla manifestazione, già per oggi l’assessore regionale al Turismo, Sandro Pappalardo, ha preannunciato la sua presenza con un’importantissima novità che riguarderà proprio il futuro della kermesse modicana. E intanto proseguirà il programma della manifestazione. Come ogni anno all'interno di ChocoModica uno spazio di primo piano è riservato allo spettacolo ed in particolare alla componente musicale. Ed è probabilmente il concerto di Lorenzo Licitra, in programma stasera in piazza municipio a partire dalle 20,30 nell'ambito del Sicily Fun Village “Crai Tour”, il momento musicale più atteso. Domani, invece, si cambia decisamente genere. Alle 15:30 partirà quello che è ormai diventato un appuntamento immancabile della dolce kermesse modicana: “Quando la banda passò”, il raduno di bande musicali provenienti da tutta la Sicilia sotto il coordinamento dei modicani della “Belluardo – Risadelli”. Questa edizione vedrà la partecipazione di oltre 200 musicisti che per diverse ore animeranno tutte le strade del centro storico di Modica.

L’Anag, invece, concentra le proprie attenzioni sulle degustazioni di grappe che saranno ospitate nella sede della fondazione Grimaldi, sempre in corso Umberto, al civico 106. Gli orari sono dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 20. Ieri, spazio allo storytelling con «La grappa si racconta». Alle 19 Barbara Crescimanno, infatti, ha parlato di Akrai tra racconti di antico, sacralità e miele.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa