Notizie locali
Pubblicità
Lab EIT Food , al Challenge premiati "Ittinsect" e “Dissemina”

Archivio

Lab EIT Food , al Challenge premiati "Ittinsect" e “Dissemina”

Di Redazione

È “ITTINSECT” il progetto vincitore del primo premio del Challenge Lab 2020 di EIT food, la sfida dedicata al cibo e alla sostenibilità e in particolare alle innovazioni e alle reti a favore dell’agricoltura circolare e rigenerativa.
Il progetto è stato presentato da Alessandro Romano, Claudio Boccassini e Gennaro Apuzzo, con l’obiettivo di combattere la sovrappesca e modificare un passaggio chiave della filiera ittica usando in Europa la farina di insetto al posto della farina di pesce. Quest’approccio potrebbe ridurre la pesca di 8 milioni di tonnellate all’anno e, di conseguenza, l’emissione CO2eq di 1.7 milioni di tonnellate all’anno.

Pubblicità

ITTINSECT si è aggiudicato un premio di 3.000 euro messo in palio da EIT Food e una Business Clinic di Impact Hub Siracusa utile a definire strategie e obiettivi in un format innovativo e dinamico.

Il secondo classificato è invece “Dissemina”, il progetto presentato da Valeria Carastro che punta a creare un’azienda agricola didattica diffusa sul territorio etneo, guardando alla diversificazione delle produzioni e all’offerta di prodotti e servizi. In questo modo verrebbero promosse sia l’interazione sociale che la divulgazione di una cultura agricola sostenibile. Il team è stato premiato con una Business Clinic. Tutti e 6 i team che hanno passato la prima selezione si sono aggiudicati l’accesso al corso di Team Creation by Starboost Academy e l’accesso alla community orientata alla CSR di Ethics4growth.

Ai team di “ ITTINSECT” e “Dissemina” si sono aggregati rispettivamente, Arianna Cattaneo, e il gruppo composto da Mauro Castorina, Antonio Fresta, Nuccia Ruvolo e Katia Scarpignato.

Si è così conclusa la tappa virtuale durata 11 giorni e tenutasi in Sicilia, l’unica in Italia del Challenge Lab EIT Food; l’iniziativa è stata organizzata e promossa da Impact Hub Siracusa che in collaborazione con EIT (organismo indipendente dell’Unione Europea che si muove parallelamente a Horizon 2020 su tematiche specifiche tra cui il Food) e con il supporto del progetto Enisie e del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente dell’Università di Catania ha lanciato 11 giorni di sfide online a colpi di collaborazione e co progettazione. L’obiettivo di EIT Food è ripensare la produzione agricola in termini rigenerativi e la filiera del food in termini circolari.

“Il Challenge Lab EIT Food è un’opportunità per stimolare e supportare il tessuto imprenditoriale innovativo locale, creando al contempo connessioni fra realtà virtuose lungo l'intera filiera del settore Food", dice Maria Clotilde Notarbartolo, project manager delle due edizioni del Challenge Lab.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA