Notizie locali
Pubblicità
Covid, vaccinazioni nell'Oasi di Troina ex "zona rossa"

Covid-19

Coronavirus, medici militari all'Oasi di Troina

Di Redazione

Troina (Enna)- Alcune unità della sanità militare saranno assegnate all’Oasi di Troina di Enna. Il personale si aggiunge così al Covid team della Regione che, dopo la nomina del commissario sanitario all’istituto, da stamane opera nella struttura ennese dove si è determinato un focolaio di contagio. "Ho appena ricevuto la telefonata del ministro della Difesa Lorenzo Guerini - spiega il presidente della Regione Nello Musumeci - che ha acquisito il parere favorevole del Governo regionale sulla richiesta del sindaco di Troina".

Pubblicità

Le persone contagiate all'interno dell'Oasi sono 70: 45 ospiti della struttura che assiste disabili mentali gravi e 25 operatori. Lo afferma il sindaco del paese dell’Ennese, Fabio Venezia, che è "in contatto con il personale sanitario dell’esercito che arriverà domani per una prima valutazione della situazione, cui seguirà, nei giorni successivi, quello degli aiuti necessari per poter intervenire prontamente». «Ringrazio - aggiunge il sindaco di Troina - il presidente Conte ed il ministro Guerini per essersi immediatamente attivati, il presidente Musumeci per il suo concreto impegno e l’assessore Razza per aver inviato stamane all’Istituto, con il commissario Giuseppe Murolo, il responsabile del Comitato per l’emergenza Covid-19 in Sicilia Antonio Candela ed il direttore scientifico dell’Istituto Neurolesi «Bonino Pulejo» Dino Bramanti, per monitorare e coordinare ulteriori azioni di prevenzione e coordinamento».  

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: