Notizie locali
Pubblicità
Coronavirus, nel focolaio dell'Oasi di Troina i positivi ora sono 135

Covid-19

Coronavirus, morta una ragazza ospite dell'Oasi di Troina

Di Fabio Russello

E’ morta stamattina nell’ospedale di Enna una ragazza ospite dell’Istituto ricerca e cura a carattere scientifico Oasi Maria Santissima dove, al momento, sono presenti 70 persone positive al Covid-19: 45 ospiti della struttura che assiste disabili mentali gravi e 25 operatori. Era da molto tempo ospite dell’Irccs dell’Ennese ed era stata trasferita nel nosocomio tre giorni fa per problemi di saturazione di ossigeno. Lo rende noto l’Oasi di Troina sottolineando che la ragazza «aveva altre patologie pregresse associate» alla sua disabilità e che «le sue condizioni si sono aggravate la notte scorsa e stamattina il suo cuore ha smesso di battere». Il tampone per valutare se positiva al Covid-19 è stato fatto, ma si è in attesa dell’esito.

Pubblicità

«Sono notizie - afferma l’associazione Oasi Maria Santissima onlus - che mai avremmo voluto dare. Ci uniamo al dolore della famiglia che è stata già informata e di quanti l’hanno sempre accudita con amore».

Intanto  19 medici dell’esercito italiano arriveranno a Troina, nell’Ennese per supportare gli operatori sanitari dell’Istituto ricerca e cura a carattere scientifico Oasi Maria Santissima dove, al momento, sono presenti 70 persone positive al Covid-19: 45 ospiti della struttura che assiste disabili mentali gravi e 25 operatori. Oggi arriveranno i primi 7 sottufficiali medici, domani mattina arriveranno altri 9 sottufficiali e 3 ufficiali medici. Ad annunciarlo è stato il sindaco Fabio Venezia: «Desidero ancora una volta ringraziare il ministro della Difesa Lorenzo Guerini - afferma il primo cittadino dell’Ennese - per aver accolto con tempestività la nostra richiesta e per l’attenzione dimostrata per la grave emergenza che stiamo vivendo a Troina». 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA