Notizie locali
Pubblicità
Mafia, Procura aveva chiesto arresto per Ruggirello il deputato con le porte girevoli

Covid-19

Coronavirus, ex deputato Ruggirello positivo nel carcere di S. Maria Capua Vetere

Di Redazione

TRAPANI - L’ex deputato regionale siciliano Paolo Ruggirello, detenuto a Santa Maria Capua Vetere con l'accusa di associazione mafiosa, è risultato positivo al Covid-19. Lo rende noto la sorella Bice, avvisata dai carabinieri. Ruggirello stamani è stato trasferito all’ospedale Cutugno di Napoli.

Pubblicità

«Da dieci giorni che stava male - dice la sorella all’ANSA -. Ho inviato decine di pec, senza mai ottenere risposta. Dico grazie al Garante dei detenuti della Campania, Samuele Ciambriello, che è riuscito a ottenere il tampone». La figlia di Ruggirello, Monica, chiede che «si faccia chiarezza sugli inammissibili ritardi».  

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA