Notizie locali
Pubblicità
A Catania ha riaperto la Pescheria Ingressi presidiati e regole per tutti

Covid-19

A Catania riapre la Pescheria Ingressi presidiati e regole per tutti

Di Redazione

CATANIA. Ha riaperto oggi a Catania il mercato storico della pescheria. Distanziamento, igiene e nuova organizzazione degli spazi i punti cardine dai quali ripartire. Intanto diversi venditori ambulanti sono tornati alla loro attività, con tanto di plexiglas a "proteggere" il pescato in esposizione, più problematica sarà la situazione dei numerosissimi ristoranti che, all'interno del mercato, si erano sostituiti - anno dopo anno - alle botteghe storiche.

Pubblicità

Alla riapertura, dopo una notte di sanificazione, c'era stamane anche il sindaco Salvo Pogliese. «Una ripartenza eccellente - ha dichiarato il primo cittadino - sotto ogni profilo che ha rimesso in moto uno dei simboli della nostra Catania, che gradualmente riapre ogni attività». Con lui anche gli assessori Ludovico Balsamo, Fabio Cantarella e il capo di gabinetto del Comune, Giuseppe Ferraro.

Pogliese si è intrattenuto a parlare con gli operatori e con i cittadini che hanno apprezzato il modello organizzativo tanto che in poche ore di lavoro, gran parte dei quaranta operatori, aveva già esaurito i prodotti ittici in vendita. «La corresponsabilità tra Comune ed esercenti - ha detto Pogliese - è un metodo di collaborazione che vale anche per il futuro dei nostri mercati storici». 

Due i varchi d'accesso alla pescheria (uno a monte, da piazza Duomo, l'altro da via Dusmet) presidiati dal personale della protezione civile comunale e volontari che provvedono alla misurazione della temperatura corporea, consegnano mascherine ai clienti che non ce l'hanno e invitano all'utilizzo di gel igienizzate,

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: